Crea sito

Panino ca’ meusa

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle vota
panino ca' meusa, panino con la milza

Il pane ca’ meusa (panino con la milza) è una specialità dello street food palermitano, lo trovate a qualsiasi ora del giorno e della notte. Lo si fa in due versioni il classico servito con limone, e poi c’è la versione con la ricotta che viene chiamato pani ca’ meusa maritatu (panino con la milza sposato). Vi presento la versione classica, con l’aggiunta della ricotta potrete fare anche la seconda versione.


INGREDIENTI (per 4 persone)

Per il pane:

  • 500 g di manitoba
  • 300 ml acqua
  • 10 g sale
  • 2 cucchiaini di malto diastasico
  • 40 g di strutto
  • 10 g di lievito di birra
  • sesamo bianco q.b.
  • 10 g olio evo

Per la milza:

  • 600 g di milza di vitello
  • 1 foglia d’alloro
  • sale q.b.
  • strutto q.b.
  • 1 limone

PROCEDIMENTO

Il pane:

Sciogliete il lievito e il malto diastasico nell’acqua, nel vaso della planetaria mettete la farina, il sale, lo strutto, azionate per qualche minuto e versate l’acqua con il lievito e il malto.

Fate impastare per circa 4 minuti, mettete l’olio e impastate fino ad assorbimento di quest’ultimo.

Create delle pagnotte e fate lievitare per un’ora.

Mettete in forno preriscaldato a 220° per 15 minuti, e dopo a 200° per 5 minuti.

La milza:

Preparate una pentola con abbondante acqua fredda, sale e alloro, immergete la milza e mettete la pentola sul fuoco. Cosi facendo la milza tirerà fuori tutte le impurità.

Fate cucinare per 25 minuti, scolate e lasciate raffreddare.

Una volta raffreddata tagliate la milza a fette di circa 0,5 cm, in una padella fate sciogliere abbondante strutto senza farlo bruciare e immergete le fette di milza per qualche minuto per ciascun lato.

Tagliate il pane a metà e bagnatelo nello strutto sciolto in padella per la cottura della milza in modo che si insaporisca, poggiatevi le fette condite con sale e limone et voilà!!