Crea sito

Linguine con vongole e asparagi

1 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 5 (5,00/ 5)

Linguine con vongole e asparagi. Con il primo caldo si avvicina la voglia di mare e di pesce, questo è un primo leggero e delicato, ai frutti di mare mi piace abbinare il peperoncino che ne risalta il sapore.

INGREDIENTI (per 4 persone)

Per le linguine:

  • 400 g di linguine
  • 300 g di asparagi
  • 1 kg di vongole veraci
  • sale grosso q.b.
  • sale fino q.b.
  • peperoncino q.b.
  • 2 spicchi d’aglio
  • bicarbonato q.b.
  • vino bianco q.b.

PROCEDIMENTO

Le linguine:

In una bowl mettete le vongole con acqua fredda e sale grosso e fate spurgare per circa 30 minuti.

Mettete sul fuoco un pentola con abbondante acqua salata, un pizzico di bicarbonato e portate ad ebollizione. Nel frattempo lavate e tagliate gli asparagi, in un piattino mettete le punte di asparagi che vi serviranno per decorare, il resto lo tagliate grossolanamente 3 cm circa.

Dopodiché l’acqua sarà arrivata ad ebollizione, fate bollire solo le punte per 3 minuti, con la schiumarola ritirate e mettete quest’ultime a raffreddare con acqua e ghiaccio, poi cuocete il resto degli asparagi per 3 minuti.

Raffreddate e frullate gli asparagi, passate il composto al setaccio così da eleminare i filamenti e mettete da parte.

In una padella fate profumare l’olio con un spicchio d’aglio schiacciato, poi togliete l’aglio e aggiungete alla crema l’olio profumato.

Ora prendete una padella larga, mettete uno spicchio d’aglio schiacciato un filo d’olio e lasciate insaporire, scolate le vongole e mettetele in padella, dopo un minuto versate 30 ml di vino bianco e coprite con un coperchio.

Passati 4 minuti le vongole si saranno aperte, filtrate con un panno pulito le vongole per evitare eventuali residui di sabbia.

Aggiungete il liquido di cottura delle vongole alla crema di asparagi e mettete in padella a ridurre.

Separate le vongole dal guscio e lasciate in un piattino insieme alle punte di asparagi.

Cuocete la pasta in una pentola con acqua leggermente salata, perché ricordate che i frutti di mare possono risultare salati e così facendo il gusto si riequilibra.

Se la pasta ha bisogno di 10 minuti di cottura cuocete per 6 in pentola e per 4 in padella con la salsa in maniera di raggiungere un cremosità impeccabile, ovviamente non buttate l’acqua della pentola perché vi servirà per risottare la pasta.

Quando la pasta sarà cotta aggiungete le vongole per farle riscaldare.

Usate un piatto da seconda portata con una pinza fina prendete un po’ di pasta e con l’aiuto di un mestolo avvolgetela e posizionatela sul fianco del piatto e aggiungete le punte di asparagi. Et voilà!