Crea sito

Crostata ai frutti di bosco

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle vota

Per gli appassionati di frutta secca oggi vi propongo una crostata che oltre a contenere tra gli ingredienti madre la classica farina 00, contiene la farina di mandorle che darà alla frolla un sapore più dolce e croccante.


INGREDIENTI(per 4 persone)

Per la frolla:

  • 450 g di farina 00
  • 100 g di farina di mandorle
  • 175 g zucchero semolato
  • 280 g burro
  • 75 g tuorlo
  • la scorza di un’arancia
  • un pizzico di sale

Per la farcia della crostata:

  • 350 g marmellata di frutti di bosco

PREPARAZIONE

La frolla:

Iniziate impastando a mano o con l’aiuto di una planetaria, le 2 farine, i tuorli, il burro a temperatura ambiente, lo zucchero semolato, la scorza d’arancia e un pizzico di sale.

Ottenuto un panetto liscio ed omogeneo copritelo con la pellicola trasparente da cucina e fatelo riposare in frigorifero per 1 ora.

Ci sono due modi per montare la crostata:

APERTA

Per lasciarla aperta come si vede in foto, stendete la pasta frolla formando una sola sfoglia e foderate con essa il fondo e i bordi di una teglia precedentemente imburrata ed infarinata, punzecchiate la superfice con i rebbi di una forchetta e riempite con la marmellata ai frutti di bosco.

CHIUSA

Per chiuderla stendete la pasta frolla con l’aiuto del mattarello e formate due sfoglie.

Con la prima sfoglia, foderate il fondo e i bordi di una teglia precedentemente imburrata ed infarinata, punzecchiate la superfice con i rebbi di una forchetta e riempite con la marmellata ai frutti di bosco.

Con la seconda sfoglia invece, tagliatela a strisce di circa 2 cm di larghezza e sovrapponete una striscia alla volta sul ripieno della crostata per formare la classica gratella. Vi consiglio di mettere 3 strisce verticali e sovrapposte altre 3 strisce oblique per non riempirla in troppo.


Scelto il metodo con il quale volete realizzare la crostata, infornatela a 180° in forno ventilato per 30 min. Vale sempre la prova stecchino.

Se vi dovesse rimane della pasta frolla in più ricordate che potete fare dei biscotti, perchè in pasticceria come in cucina non si butta via niente.