Crea sito

Cassata al forno

Cassata siciliana al forno decorata con zucchero a velo

La cassata a forno è la variante più antica e povera della classica cassata siciliana, è adatta a chi ha un palato più delicato, perché in assenza della copertura della pasta di mandorle o più comunemente chiamata pasta reale, assume un sapore meno stucchevole e dolce. Ovviamente la ricotta non può mancare. Vi consiglio di provarla!


INGREDIENTI (PER 4 PERSONE)

Per la frolla:

  • 500 g di farina
  • 150 g di zucchero semolato
  • 250 g di burro
  • 3 tuorli

Per la farcia:

  • 600 g di ricotta di pecora
  • 150 g di zucchero semolato
  • 50 g di cioccolato fondente a scaglie
  • 70 g di zuccata a dadini
  • 30 ml di latte
  • 1 bustina vanillina

Per la guarnizione:

  • 40 g di zucchero a velo

PREPARAZIONE

La frolla:

Con l’aiuto di una planetaria potete iniziare ad impastare la farina, i 3 tuorli, il burro a temperatura ambiente e lo zucchero semolato.

Ottenuto un panetto liscio ed omogeneo copritelo con la pellicola trasparente da cucina e ponetelo in frigo per 1 ora.

La farcia:

Nel frattempo che la vostra frolla riposa in frigorifero, preparate la farcia.

Prendete una bowl e metteteci dentro la ricotta, lo zucchero semolato, le scagliette di cioccolato, la vanillina e infine la zuccata a dadini.

Mescolate il tutto con l’aiuto di una frusta fino ad ottenere una crema omogenea.

Una volta che avrete preparato la farcia, stendete la pasta frolla con l’aiuto del mattarello in due sfoglie.

Con la prima, foderate il fondo e i bordi di una teglia precedentemente imburrata ed infarinata, punzecchiate la superfice con i rebbi di una forchetta e riempite con il composto di ricotta.

Livellate bene e coprite tutto con la pasta rimasta, sigillando bene i bordi. spennellate con poco latte e infornate a 190° per 50 minuti.


A fine cottura, sfornate il dolce e lasciatelo intiepidire; poi, trasferitelo su un piatto da portata e spolverizzatelo di zucchero a velo.

Se preferite potete aggiungere alla frolla la scorza di un’arancia per equilibrare i sapori.