Crea sito

Cavolfiore, cavolo marinato e maionese vegana alla paprika

1 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 5 (5,00/ 5)

Il bello della cucina è che ce né per tutti i gusti. E non possono di certo mancare piatti a base di verdure. Freschi, colorati e che accontentino un po’ tutti. Oggi vi presento un bel piatto vegan! Bistecca di cavolfiore alla griglia, con carote croccanti, cavolo rosso marinato, accompagnato da una maionese alla paprika (ovviamente vegana).


INGREDIENTI (per 4 persone)

Per il cavolfiore:

  • 1 kg di cavolfiore
  • sale q.b
  • olio evo q.b.

Per il contorno:

  • 4 carote medie
  • 300 g di cavolo rosso
  • 50 ml di olio evo
  • 50 ml di aceto di mele
  • 20 ml di succo di limone
  • 10 g di zucchero semolato
  • 5 g sale

Per la maionese:

  • 100 ml latte di soya
  • 60 g di olio di semi
  • sale q.b.
  • 10 g di succo di limone

PROCEDIMENTO

Il contorno:

Iniziate sempre con la preparazione più lunga, in questo caso uno dei due contorni, il cavolo rosso. Preparate la marinata mettendo i seguenti ingredienti in una bowl, in questo ordine: il succo di un limone, il sale, lo zucchero e l’aceto e mescolate tutto fino a quando il sale e lo zucchero non si saranno sciolti e solo all’ultimo aggiungete l’olio.

Dopo aver tagliato il cavolo a julienne, mettetelo nella bowl con la marinata, mescolate bene e copritelo con la pellicola trasparente, quindi lasciatelo marinare per circa 1 ora.

La bistecca di cavolfiore:

Nel frattempo che attendete la marinatura del cavolo, mettete una pentola con abbondante acqua salata e con un pizzico di bicarbonato, che non solo disinfetterà ma che fisserà anche il colore di ciascun alimento.

Mentre aspettate che bolle l’acqua, ricavate la bistecca dal centro del cavolfiore, che abbia uno spessore di circa 3 cm. Poi pelate le carote e tagliatele in 4 parti ognuna.

Una volta che l’acqua in pentola sarà arrivata ad ebollizione immergete prima il cavolfiore per circa 6 minuti, poi scolatelo, asciugatelo e mettete a bollire per 4 minuti le carote. Scolatele e condite tutto con sale e olio.

Ora, in una griglia, grigliate sia il cavolfiore che le carote, 3 minuti per lato.

La maionese:

Versate in un bicchiere da minipimer il latte, il sale, la paprika e il succo di un limone, immergete completamente fino a toccare il fondo. Sollevatelo e abbassatelo finché il composto non sarà raddoppiato e nel mentre versate l’olio a filo. Fino ad ottenere la consistenza morbida tipica della maionese.


Adesso in un piatto piano, con la maionese create la forma di un baffo con l’aiuto di un cucchiaio e poggiatevi sopra la bistecca di cavolfiore, le carotine grigliate divise a metà, il cavolo marinato dopo averlo scolato dalla marinatura in eccesso e per finire una spolverata di paprika e semi di lino macinati. Buon appetito!

I semi di lino sono fonte di ferro, zinco, magnesio, fibre e acidi grassi omega 3. Però non vanno consumati interi, il nostro organismo non è in grado di assimilarli e li espellerebbe così come sono senza lasciare nessuna delle tante proprietà nel nostro corpo. Si trovano in commercio anche già macinati.