Crea sito

Baci di dama

1 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 5 (5,00/ 5)
Baci di dama

I baci di dama sono dei biscotti originari della città di Tortona (Piemonte), prendono il nome dalle due calotte di pasta unite dal cioccolato che richiamano due labbra intente a baciare. 


INGREDIENTI (per 10 persone)

Per l’impasto dei biscotti:

  • 150 g farina di mandorle
  • 300 g farina
  • 150 g zucchero
  • 300 g burro
  • 150 g farina di nocciole
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 1 g sale

Per la ganache:

  • 180 g cioccolato fondente
  • 80 g panna liquida
  • 20 g burro

PREPARAZIONE

L’impasto dei biscotti:

Mescolate la farina di nocciole con la farina di mandorle e lo zucchero, unite il burro ammorbidito a temperatura ambiente, il sale e la vaniglia.

Sempre mescolando unite le uova fino ad assorbimento.

Infine unite la farina ed amalgamate il tutto.

Formate dei bastoncini e fateli riposare in frigo per circa una mezz’ora.
Una volta riposato l’impasto tagliateli in piccoli pezzi e lavorateli fino a formare una nocciola.

Posizionateli in una teglia imburrata distanziati l’uno dall’altro.

Cuocete a 170 C° per 10/15 minuti circa.

Fate raffreddare le calotte.

La ganache:

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato con il burro, lasciatelo intiepidire ed unite a la panna. Lasciate riposare.

Prestate attenzione a non aprire il forno fino a che la cottura non sarà terminata e che abbia raggiunto un colore dorato.
In caso contrario tenderebbero ad appiattirsi

Una volta cotti i baci girarteli al contrario ed accoppiateli con la farcitura al cioccolato messa in una sac a poche e I baci di dama sono pronti!

https://www.incucinaconvinz.com/antonella-forgione-pastry-chef/